Qual è la pressione ideale della macchina da caffè per preparare il caffè perfetto

Se stai pensando di acquistare un espresso o una macchina per caffè espresso , avrai verificato che hai a disposizione molte opzioni o un clic del mouse. Puoi optare per modelli di capsule così di moda negli ultimi anni o indicare una macchina da caffè automatica o un superautomatico. Allo stesso tempo, potresti essere saturo di informazioni e dati tecnici. Ogni modello ha le sue dimensioni, capacità del serbatoio, pressione … In effetti, forse la maggior parte degli utenti non ha chiaro quanto sia importante la pressione di una macchina da caffè o se sia meglio avere più o meno barre. Se questo è il tuo caso, continua a leggere. Scoprirai tutto ciò di cui hai bisogno su questo concetto e, cosa più importante, qual è la giusta pressione per fare un buon caffè?

Qual è la pressione di una macchina da caffè?

Le macchine espresso o per caffè espresso sono utilizzate principalmente per realizzare un tipico caffè italiano noto come espresso , espresso, solo o caffè nero .

È caratterizzato dal suo sapore e consistenza, dal suo corpo intenso. Esistono molti tipi di caffè espresso , ognuno con le sue qualità particolari che lo rendono unico.

Per capire l’importanza della pressione in una macchina per caffè espresso , è necessario sapere come funziona . Facile, è molto semplice. Non richiede che tu abbia conoscenze tecniche.

In queste macchine, l’acqua viene riscaldata e quindi passa attraverso molta pressione dove si trova il caffè macinato. L’acqua calda ad alta pressione estrae l’aroma del caffè con tutte le sue sfumature (ci sono 900 diversi aromi) e li deposita, concentrato, in una bevanda: caffè espresso.

In questo modo, maggiore è il numero di barre di pressione , maggiore è la cremosità e l’intensità del nostro caffè espresso . Queste due qualità sono essenziali per fare una buona bevuta di questo tipo.

In base a questo, più barre ha la caffettiera, meglio sarà , giusto? Sì, ma non del tutto vero. Quel che è certo è che avrà più cremosità, ma non che abbia un sapore migliore. Con una pressione eccessiva potremmo ottenere un gusto leggermente peggiore , meno piacevole. Ricorda che influisce quando si estrae l’aroma.

Pertanto, la pressione è uno dei parametri che influenzano in modo decisivo il risultato finale, ma non l’unico. Conta anche, e molto, la macinatura e la pressatura del caffè. O la qualità e il tipo del grano.

Ritornando alla pressione, vedrai che la misura normale o standard è 15 bar . La maggior parte delle macchine per caffè espresso ha quel numero di barre, anche se ci sono modelli con più pressione e meno. Su cosa si basano i marchi per determinare quale dovrebbe essere la pressione corretta? C’è una misura istituzionalizzata, che aiuta a semplificare tutto.

Qual è la pressione corretta per fare un espresso?
Macchina da caffè a capsule Dolce Gusto con 15 barre di pressione,

L’ Istituto Nazionale Espresso Italiano ha la risposta alla domanda da un milione di dollari. Secondo questo organismo, il miglior espresso è raggiunto se una serie di requisiti è soddisfatta nella sua preparazione.

Quantità necessaria di caffè macinato: 7 g ± 0,5.
Temperatura di uscita dell’acqua dell’unità: 88 ° C ± 2 ° C.
Temperatura della bevanda nella tazza: 67 ° C ± 3 ° C.
Pressione di ingresso dell’acqua: 9 bar ± 1.
Tempo di percolazione : 25 secondi ± 5 secondi.
Viscosità : 45 ° C> 1,5 mPa s.
Grasso totale :> 2 mg / ml.
Caffeina : <100 mg / tazza. Millilitri nella tazza (compresa la schiuma): 25 ml ± 2,5. Come puoi vedere nei parametri, la pressione per fare l'espresso dovrebbe essere di 9 bar, con un margine di una barra in alto o in basso. Può valere una pressione di 8 bar o 10. Ma 9 barre è il numero ideale. Ora è quasi certo che ti stai chiedendo qualcos'altro: se 9 barre sono la pressione corretta, perché i marchi di solito prendono il 15 standard? È una strategia di marketing? Offri più pressione per attirare i consumatori? Nuove domande che richiedono una nuova risposta. E questo si trova nei tipi di macchine per il caffè. Caffettiere domestiche contro caffettiere professionali La differenza nel numero di barre di pressione ha a che fare con la meccanica delle macchine da caffè stesse . Le macchine che sono utilizzate nelle barre hanno incorporato le pompe rotative, mentre quelle degli elettrodomestici hanno incorporato le pompe vibranti. POMPE ROTANTI Sono le pompe utilizzate nelle macchine professionali nei bar e nelle mense. Le sue caratteristiche sono le seguenti: Il flusso dell'acqua è indipendente dalla sua pressione . Pertanto, possono utilizzare più o meno quantità di liquido in base alle esigenze (più persone servono un caffè o meno), che la pressione non verrà alterata. La pressione viene controllata automaticamente in modo che sia sempre a 9 bar. Sono più costosi . POMPE VIBRANTI Appaiono nelle macchine da caffè espresso domestiche . Che persona ha in casa sua. Le sue caratteristiche sono: Sono meno costosi e quindi il loro uso nelle macchine da caffè domestiche è così diffuso. La pressione è indirettamente proporzionale al flusso: più acqua, meno pressione . Per provare ad avere una pressione più costante indipendentemente dalla velocità del flusso d'acqua, vengono aggiunte valvole di sovrapressione . Per questo motivo, i produttori di caffè nazionali hanno 15 bar. Hanno bisogno di una pressione iniziale più alta per garantire che il filtro con il caffè macinato raggiunga le 9 barre richieste . Lungo la strada, le barre sono perse e se la macchina da caffè avesse solo 9, avrebbero raggiunto meno di quelle necessarie per il filtro. E, quindi, l'espresso andrebbe male e sarebbe di peggio. C'è un terzo metodo per eseguire la pressione che si basa su una leva o un pistone . Pochissimi modelli hanno già questo sistema in cui tutto dipende dalla pressione esercitata dall'utente. Se sei abile e applica la giusta pressione su e giù, otterrai un buon caffè. Tutto è semplificato per aiutare il consumatore Potresti rimanere stupito di quanto sia difficile ottenere un espresso eccellente a priori . Dobbiamo lasciare passare 25 millilitri di acqua, a 88 ° C, con una pressione di 9 bar, attraverso il filtro del caffè macinato per 25 secondi. Sembra una sfida difficile da raggiungere e non è così. Le caffettiere del mercato sono preparate a svolgere questa operazione nelle condizioni citate dall'Istituto Nazionale Espresso Italiano. Anche ora è stato ulteriormente semplificato con macchine per caffè a capsule , che sono molto adatte per l'uso domestico . Hai solo bisogno di mettere la capsula, premere il pulsante e puoi gustare in meno di un minuto un espresso come se fossi in Italia a Piazza Navona a Roma o in Piazza San Marco a Venezia.

Item added to cart.
0 items - 0,00